Blog: http://diarioelettorale.ilcannocchiale.it

Al Tappone in Abruzzo

Diretta televisiva su SkyTg24. Berlusconi apre la campagna elettorale di Forza Italia in Abruzzo e fa ironicamente i complimenti a Travaglio per il geniale soprannome che gli ha affibiato e che riassume perfettamente due sue presunte caratteristiche, quella di essere un nano e un criminale.

Marco Travaglio come Kevin Kostner ne "Gli intoccabili"? A quel punto mi sarei aspettato la celebre battuta di Al Capone/Robert De Niro all'agente FBI Eliott Ness/Kevin Costner: «Sei solo chiacchiere e distintivo, chiacchiere e distintivo, solo chiacchiere e distintivo!». Invece niente, prosegue per dire che il candidato della destra è più bello e prestante di quello della sinistra e che, opportunamente, è poco più alto di lui (lui Al Tappone).

Continua poi nel visibilio generale dicendo che i comunisti restano sempre comunisti (forse nella cosca di Al Tappone si usa partecipare così alla scomparsa di Sandro Curzi) e che l'Italia non ha centrali nucleari perchè i verdi hanno votato contro. Infine promette il raddoppio della linea ferroviaria Roma-Pescara.

E' qui che mi sorge il dubbio che abbia tirato fuori un altro discorso di 14 anni fa. Oppure Sky ricicla vecchie pizze dai suoi archivi? Meglio spegnere, altro che ...il bello della diretta, qui siamo a "Scherzi a parte".


Pubblicato il 23/11/2008 alle 10.59 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web