.
Annunci online

in Italia è sempre tempo di elezioni
La tela di Penelope
post pubblicato in Diario, il 30 marzo 2008


Il Cavaliere, per la telenovela Alitalia, che ha inserito nel palinsesto della campagna elettorale, deve essersi ispirato ad Omero e all'Odissea ma è stato costretto a rivedere la trama ed il finale per problemi di copyright. I Proci sono i francesi, Prodi è Antinoo, il più perfido dei Proci, e lui ovviamente ricopre il ruolo di Ulisse che libererà Itaca-Alitalia. C'è anche Telemaco rappresentato dai figli. La tela simboleggia la cordata fantasma che la notte si dissolve e il giorno dopo miracolosamente viene ritessuta. Ma Penelope chi è? Probabilmente grazie alle sue doti trasformistiche è lo stesso Cavaliere-Ulisse ad interpretarne il ruolo. Ma non tutte le ciambelle vengono col buco. L'astuto Ulisse non ha frecce al suo arco e non riesce a cacciare i Proci. Ogni giorno evoca la cordata ma i suoi componenti svaniscono sempre, immancabilmente, nel giro di pochi minuti. Per prendere tempo e tirarla per le lunghe (in modo che i telespettatori perdano memoria di come è cominciata la storia) il Cavaliere introduce ad ogni puntata dei colpi di scena ma, come in tutte le telenovele di serie B, la trama comincia ad essere ripetitiva e a perdere audience. Finirà così alla 467ettesima puntata con la fuga di Ulisse da Itaca e il ritorno tra le braccia di Calipso.

Oggi, nell'ultimo episodio trasmesso, in una intervista a Newsweek, Berlusconi dice che la cordata italiana per Alitalia acquisirà la compagnia aerea tra sei mesi. Ricordate? Nella prima puntata la cordata era fatta, poi ha chiesto tre-quattro settimane, adesso gli occorrono altri sei mesi. Cosa accadrà nella puntata di domani?

Nota
Nello stesso sito di Newsweek potete trovare anche una intervista a Veltroni.

il gioco delle tre carte
post pubblicato in Diario, il 30 marzo 2008


Taglierà del 33% il costo della pubblica amministrazione italiana. E' l'ultima balla elettorale di Silvio Berlusconi fatta ad una platea composta da 600 imprenditori di Confagricoltura riuniti a convegno. L'obbiettivo è uno Stato più leggero portando il suo peso da una spesa di 4.500 euro per ogni cittadino a "un livello europeo", vale a dire 3.000 euro pro-capite. Il che sta a significare, se moltiplichiamo la differenza pro-capite di 1.500 euro per i 58 milioni di italiani, la fantasmagorica cifra di 87 miliardi di euro. Come racimolare questa bazzeccola di euro? Ma è semplice. Riduzione del personale attraverso un blocco parziale del turn over (solo un nuovo assunto ogni 8-10 dipendenti che vanno in pensione), informatizzazione, eliminazione delle province, dimezzamento del numero dei parlamentari, dei consiglieri regionali e comunali. Soltanto dalla "dismissione" delle provincie, assicura Berlusconi, si otterranno 10 miliardi di risparmi e senza ricorrere ad alcun licenziamento. E gli altri 77 miliardi? Pensa di ottenerli bloccando il turn-over nel settore pubblico ad esempio non assumedo nuovi insegnanti quando i vecchi vanno in pensione oppure riducendo gradualmente il numero di poliziotti, dipendenti ospedalieri, guardie carcerarie o anche addetti di comuni e regioni? Suvvia Silvio, gli hanno detto gli agricoltori perplessi. E allora che ti inventa il Cavaliere? La dismissione graduale del patrimonio demaniale inutilizzato che farebbe recuperare ogni anno 15 miliardi di euro (se si trovano i compratori). Senonchè nel programma del Popolo delle Libertà è previsto che questa cifra sarà utilizzata per tagliare il debito pubblico portandolo in cinque anni sotto il 100% del Pil. Ma cos'è allora, il solito gioco delle tre carte?
Continua così Silvio
post pubblicato in Diario, il 30 marzo 2008


Il Cavaliere insiste ma proprio la sua insistenza gli permette di raggiungere delle punte di comicità che fa concorrenza alla sua macchietta in Avanzi (ricordate?). "La cordata per Alitalia è nei fatti, ho ricevuto decine di telefonate di colleghi di Confindustria e Confcommercio che si sono dichiarati disponibili". Insomma solo e sempre chiacchiere. "La cordata - ha aggiunto - si formerà solo dopo la fine della trattativa con Air France e presenterà la domanda al Governo per avere tre o quattro settimane di tempo per conoscere i conti e presentare un'offerta". Ormai è in un cul de sac. Fare marcia indietro senza perderci la faccia è un'impresa quasi impossibile e ogni giorno che passa alimentando questa favoletta gli fa perdere credibilità anche tra i suoi sostenitori più accesi. Un suicidio. Continua così Silvio, ci stai facendo il più gran regalo che potessimo sperare.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi alitalia

permalink | inviato da diarioelettorale il 30/3/2008 alle 10:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
il cavaliere strambo
post pubblicato in Diario, il 29 marzo 2008


Forse sarà perchè Veltroni non risponde, e allora, non sapendo con chi prendersela, nella coalizione di destra cominciano ad insultarsi tra di loro. Oggi Calderoli dà dello 'strambo' a Berlusconi che ha parlato di diritto di voto agli immigrati. Questo il simpatico duetto.

Berlusconi: "Prossimamente, con un mio governo, ci sarà una discussione sulla concessione del voto amministrativo ai cittadini stranieri. Vedremo come poter fare per stabilire i criteri per riconoscere questo diritto di voto".

Risponde Calderoli: "Abbiamo fatto un patto su quello che è il contenuto del programma e delle stramberie come il voto agli immigrati non c'è traccia".

Ma questo film non l'avevamo già visto?

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi calderoli veltroni

permalink | inviato da diarioelettorale il 29/3/2008 alle 18:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Escalation militare
post pubblicato in Diario, il 29 marzo 2008


Dopo gli ultimi sondaggi che danno in costante crescita il PD, cresce in Berlusconi l'ossessione dei brogli. La prospettiva della sconfitta sta minando gravemente la sua salute psichica. Oggi ha annunciato un "esercito" di 120mila persone da inviare nei circa 60mila seggi italiani in occasione delle elezioni del 13 e del 14 aprile prossimi per controllare la regolarità del voto. Se il suo stato mentale peggiorerà nelle prossime due settimane non sorprenderebbe nemmeno una sua richiesta d' intervento da parte di ispettori dell'ONU che accertino la presenza di armi di distruzione di massa all'interno delle cabine elettorali.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi sondaggi

permalink | inviato da diarioelettorale il 29/3/2008 alle 17:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Detassare per eliminare i diritti dei lavoratori
post pubblicato in Diario, il 28 marzo 2008


Ecco il vero obbiettivo delle proposte di Berlusconi sui salari: "Tra le cose certe che il Pdl farà tra i primi suoi atti di governo, c'è la detassazione completa dei premi di produttività e degli straordinari".  "Questo può far saltare il sistema, già superato nei fatti, della contrattazione collettiva". Sotto il doppiopetto spunta sempre il pelo reazionario. Una volta lo chiamavano fascismo.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi diritti sindacali

permalink | inviato da diarioelettorale il 28/3/2008 alle 22:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Ritorno al futuro
post pubblicato in Diario, il 28 marzo 2008


Campagna elettorale 1994
Berlusconi: "Solo aliquote giuste fanno contribuenti onesti"

Campagna elettorale 2008
Berlusconi: "Solo aliquote giuste fanno contribuenti onesti"


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi fisco

permalink | inviato da diarioelettorale il 28/3/2008 alle 20:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
il Cavaliere stakanovista
post pubblicato in Diario, il 27 marzo 2008


E' scattata la campagna di primavera. Silvio Berlusconi tira fuori tutto l'armamentario di 15 anni fa e parte all'attacco. Quello che segue (tralasciando dichiarazioni e smentite su Alitalia per le quali vi rimandiamo ad altro post) è una parziale raccolta di ciò che è riuscito a collezionare in una sola giornata. Se non altro gli va dato atto di essere un barzellettiere infaticabile. Stakanovista.

Questa mattina dalle ore 11:40 alle 13:45 (prima si era occupato di Alitalia)

"La Rai è in mano alla sinistra"
"Il Pd è l'ultima mimetizzazione dei Comunisti italiani"
"E' ripreso l'antiberlusconismo"
"Veltroni, poveraccio, a furia di andare sul pullman con tutte le correnti d'aria che prende... bisogna capirlo... anche perchè è un pensionato e i pensionati devono stare attenti a quello che fanno, mentre gli imprenditori hanno una fibra molto più forte"
"Ho una sola preoccupazione, un solo incubo: i brogli elettorali"
"gli esponenti della sinistra sono dei professionisti dei brogli che ti mettono la matita nella scheda e fanno altre irregolarità"
"Se vinco avrò tutte le istituzioni contro: il capo dello Stato lo hanno nominato loro, il Csm di là, le Procure di là, nella Corte costituzionale hanno la maggioranza e volevano anche nominare Pericu, ex loro sindaco di Genova. Quando si tratta di ragionare in termini di potere non hanno limiti"
 
Pausa pranzo dedicata ad Alitalia

Esternazioni serali

"Il leader del Pd, Walter Veltroni, si sottrae al confronto per disperazione"
"Veltroni ha consapevolezza dei sondaggi" ed "è vicino a un sentimento negativo, quasi di disperazione"
"I giornali intingono la penna nel rosso della sinistra"

Dulcis in fundo non poteva mancare Alitalia

"Dopo l'appello agli imprenditori, la sinistra ha tirato fuori la questione del conflitto di interessi. Per questo, ieri ho preferito escludere la presenza dei miei figli in una cordata italiana". Anche perchè, a quanto pare, sarebbero gli unici a farne parte.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi alitalia veltroni

permalink | inviato da diarioelettorale il 27/3/2008 alle 19:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
False cordate Alitalia, intervenga la Consob
post pubblicato in Diario, il 27 marzo 2008


Silvio Berlusconi questa mattina rivela al quotidiano La Stampa (vedi articolo) i nomi degli imprenditori italiani nella cordata fantasma per Alitalia. Si tratta di Benetton, Mediobanca, Ligresti e Eni.

Mediobanca smentisce subito: "Mediobanca non ha allo studio alcuna ipotesi di cordata nè di ingresso nel capitale Alitalia" dichiara un suo portavoce. All'Eni non ne sa niente nessuno, nemmeno il Ministero del Tesoro che è azionista di maggioranza della società. Poi arriva la smentita dell'amministratore delegato dell'Eni, Paolo Scaroni: "Alitalia non è nell'agenda del gruppo". Ligresti non commenta anche se una piccola partecipazioncella non la negherebbe mai al suo compagno di merende. Siamo invece in attesa della smentita di Benetton che ha già i guai suoi e se partecipasse alla cordata lo farebbe con lo 0,01 per cento.

Intanto in Borsa il titolo è stato sospeso per eccesso di rialzo ed eccessivo scostamento tra un contratto e l'altro.

Se fossimo negli Stati Uniti del suo amico Bush lo avrebbero già portato via in manette per aggiotaggio, turbativa del mercato e un'altra decina di reati federali. In Italia circola a piede libero, libero anche di smentire, dopo due ore e dopo aver provocato un terremoto, con la sua solita faccia di cera: "I nomi che sono apparsi sui giornali sono indiscrezioni o supposizioni da parte giornalistica".

Ma per una volta, lasciatemelo dire, la cosa incredibile non è Berlusconi che strumentalizza la vicenda Alitalia sulla pelle di migliaia di lavoratori e prendendo in giro milioni di italiani, la cosa più incredibile e vergognosa è che nessuna autorità preposta lo fermi. Cosa fa l'authority del mercato? Dove è finito Cardia? Consob, se ci sei batti un colpo.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi alitalia consob cardia

permalink | inviato da diarioelettorale il 27/3/2008 alle 12:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sant'Anchè
post pubblicato in Diario, il 26 marzo 2008


Daniela Santanchè: "Se fascista significa essere contro l'egemonia della sinistra e a favore della cacciata dall'Italia degli immigrati clandestini, allora lo sono, come papa Ratzinger e il cardinale Ruini".

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. santanchè

permalink | inviato da diarioelettorale il 26/3/2008 alle 17:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Kamasutra fascista
post pubblicato in Diario, il 26 marzo 2008


Daniela Santanchè: "Un solo voto è inutile per le donne italiane. E' quello a Silvio Berlusconi, che vede noi donne sempre in posizione orizzontale e mai verticale". Risponde la Mussolini: "Proprio stanotte ho sognato mio nonno Benito e mi ha detto cosa pensa di lei" e poi "per decenza è l'unica a non dover aprire bocca sull'argomento poiché rappresenta la perfetta incarnazione della donna 'politicamente' orizzontale".

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. santanchè mussolini

permalink | inviato da diarioelettorale il 26/3/2008 alle 17:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
La cordata fantasma che svanì nel nulla
post pubblicato in Diario, il 26 marzo 2008


Berlusconi, oggi, su Alitalia: "Registro di aver ottenuto dei successi: dopo il mio appello agli imprenditori italiani a tirar fuori l'orgoglio e a non perdere il controllo della compagnia di bandiera, Air France ha cambiato posizione sul mantenimento dei colori e della bandiera della compagnia". A parte la balla cosmica, il segnale è chiaro: il cavaliere sta preparando l'eclissi della cordata fantasma. Intanto è riuscito a farsi dare del corporativista e nazionalista persino dal Financial Times e dal Wall Street Journal e ancora una volta il mondo intero ci ride dietro. Davvero un grande successo.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi alitalia

permalink | inviato da diarioelettorale il 26/3/2008 alle 13:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Fotofinish
post pubblicato in Diario, il 26 marzo 2008


Berlusconi arriva in ritardo sulle pensioni e accusa ancora una volta Walter Veltroni di averlo copiato. Comico e patetico quanto quegli atleti che, doppiati sul traguardo, sprintano con il vincitore.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi veltroni pensioni

permalink | inviato da diarioelettorale il 26/3/2008 alle 12:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
D-Day
post pubblicato in Diario, il 26 marzo 2008


Domenica prossima il Partito Democratico riapre i seggi delle primarie con l'obiettivo di reclutare un milione di volontari da mettere in campo per tirare la volata finale della campagna elettorale. L'iniziativa si chiamerà "Democratic-day" che abbreviato diventa "D-Day". Speriamo che Berlusconi non copi anche questa idea e non si inventi una autarchica e ben più minacciosa "Ora X".

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. democratic-day

permalink | inviato da diarioelettorale il 26/3/2008 alle 11:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
La scala mobile
post pubblicato in Diario, il 26 marzo 2008


Fini: "E' impensabile ripresentare un meccanismo quale la scala mobile, ma occorre prevedere un paniere per i pensionati e adeguare le pensioni al costo della vita". Che intenda per scala mobile quella dei grandi magazzini? 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fini scala mobile

permalink | inviato da diarioelettorale il 26/3/2008 alle 10:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia febbraio   <<  1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6  >>   aprile
calendario
adv