.
Annunci online

in Italia è sempre tempo di elezioni
iI governo si accanisce contro i precari
post pubblicato in Diario, il 26 luglio 2008


A Berlusconi non solo non importa nulla delle condizioni in cui sono ridotti pensioni e stipendi ma addirittura si accanisce contro i precari. Non scherzava affatto in campagna elettorale quando si inventò lo spot della precaria: per uscire dal precariato presto non rimarrà che la strada da lui suggerita di sposarsi dei ricchi ereditieri.

Nella manovra economica del governo sarebbe stato infatti inserito un emendamento per impedire al giudice la possibilità di obbligare un datore di lavoro a stabilizzare un dipendente irregolare. La norma, approvata dalla Commissione Bilancio della Camera e recepita nel maxiemendamento, si applicherà anche ai contenziosi in corso.

Finora il giudice, che riscontrava irregolarità sul ricorso ad uno o più contratti a termine, poteva obbligare il datore di lavoro a riammettere in servizio il lavoratore con un contratto a tempo indeterminato. Se passerà la nuova legge, il giudice dovrà limitarsi ad applicare all'azienda una sanzione.

Con questa norma il Governo lascia alle imprese mano libera sull'uso dei contratti a termine e la condizione di precario potrebbe diventare in alcuni casi eterna.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. precari berlusconi manovra economica

permalink | inviato da meltemi il 26/7/2008 alle 19:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
Notizie curiose
post pubblicato in Diario, il 24 luglio 2008


Continua la polemica sul presunto buco miliardario nel bilancio del comune di Roma. A spingere Alemanno all'attacco, ha spiegato Walter Veltroni parlando alla festa romana dell'Unità, sarebbe stato Silvio Berlusconi in persona. E' stato inventato tutto a tavolino, ha raccontato, e a mettere in moto l'operazione è stato il premier con la parola d'ordine: "Voglio il sangue di Veltroni". Immediata la smentita dal portavoce del governo, Paolo Bonaiuti: "Berlusconi non hai mai chiesto il sangue di nessuno, tanto meno quello di Veltroni!" Dunque il Cavaliere non è un vampiro, anche quando aumenta le tasse più di quello che la destra dipingeva come il vampiro per eccellenza, cioè Visco.

Londra, studente universitario si attacca al primo ministro inglese, Gordon Brown, con supercolla. Prima si è nascosto una boccetta di supercolla nelle mutande e poi, in barba ai servizi di sicurezza, si è appiccicato con la mano a Gordon Brown per ricordare le promesse fatte dal politico che lo stava ricevendo. Il primo ministro si è potuto liberare della stretta di mano semplicemente con un paio di strattoni. Chi avesse intenzione di imitare lo studente inglese con Berlusconi è pregato di usare una colla migliore.

Vladimir Luxuria è l'ultima arrivata nel cast dell'«Isola dei famosi 6», su Raidue dal 15 settembre. «La lotta alla sopravvivenza non è nuova per me, anche in Parlamento è pieno di squali e barracuda», ha commentato l'ex deputata Prc. All' «Isola» per nostalgia?

Berlusconi: "Grazie al Lodo non mi sento più perseguitato". Prima conseguenza: il sabato potrà lavorare per il paese e non "perdere tempo" con i suoi avvocati. Non avevamo pensato a questa aggravante: ora ha 24 ore in più alla settimana per dedicarsi alla distruzione dell'Italia.

Sempre più italiani costretti ad arrangiarsi per arrivare a fine mese. Denunciato un pensionato di Treviglio che spiava con una microcamera sotto le gonne delle clienti in un supermercato. Il ministro Tremonti, dopo la carta alimentare per i poveri, se davvero Maroni ha intenzione di riaprire i casini, perchè non pensa a una carta a luci rosse per i poveri pensionati costretti al fai-da-te anche per qualche momento di svago?

Precari manifestano contro Alemanno con solo gli slip indosso per protestare contro il blocco del pagamento degli stipendi da parte del Comune di Roma. Quando si dice "essere ridotti in mutande".


Aggiungi un posto a tavola
post pubblicato in Diario, il 14 marzo 2008


La ragazza che aveva chiesto a Berlusconi cosa pensava di fare per i precari non convolerà a nozze con il figlio del Cavaliere ma ha risolto comunque i suoi problemi correndo nella lista del Popolo delle libertà per il Campidoglio. Berlusconi dunque non raccomanda solo veline e migliaia di precari ora possono sognare.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi precari

permalink | inviato da diarioelettorale il 14/3/2008 alle 21:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia giugno        agosto
calendario
adv