.
Annunci online

in Italia è sempre tempo di elezioni
Robin Tremonti all'assalto della Sanità
post pubblicato in Diario, il 12 luglio 2008


Pesanti riduzioni di personale e prestazioni nel decreto sulla manovra economica presentato dal governo. Ticket sanitari anche a carico delle categorie ora esenti: anziani con patologie invalidanti, malati oncologici, a prescindere dal reddito. Riduzione dei posti letto ospedalieri. Riduzioni di personale anche per tecnici e infermieri.

Il Patto per la Salute firmato con il governo Prodi, proposto dall'allora ministro Livia Turco e dal responsabile dell'Economia Padoa-Schioppa, prevedeva un incremento del Fondo sanitario nazionale del 3% dal 2008 al 2011, passando da 99 miliardi euro a 108 miliardi e 500 milioni. L'accordo prevedeva somme aggiuntive per il rinnovo del contratto dei medici e paramedici e per la copertura dei ticket sulle ricette per la specialistica e gli esami diagnostici. Più di tre miliardi di euro per evitare i ticket e 1.800 per i contratti.

Nel piano di Robin Tremonti invece l'incremento del Fondo sanitario nazionale viene in pratica dimezzato, non ci sono più i soldi per il rinnovo dei contratti della sanità, e i ticket per le visite specialistiche saranno problemi esclusivi delle Regioni. Il tutto senza tenere conto dell'incremento demografico: più di 400 mila ogni anno dovuto all'arrivo degli immigrati. Alla fine della storia il taglio sarà di quasi sette miliardi di euro.
 
Il governatore della Lombardia Formigoni commenta così: "Misure inaccettabili, i tagli sono insostenibili". Re Berlusconi Cuor di caimano di ritorno da Gerusalemme e Robin Tremonti avranno il loro daffare per sedare la rivolta di frate Tuc.



Cari estinti
post pubblicato in Diario, il 12 febbraio 2008


 Con le borse che affondano, la crisi finanziaria che dilaga e le nubi che si addensano sempre più scure sull'economia mondiale, ha buon gioco Padoa Schioppa a frenare sul "tesoretto" quando afferma che la certezza sull'extragettito si avrà solo "tra un mese" quando "uscirà la relazione unificata sull'economia e sulla finanza". "Solo in quel momento - ha spiegato - noi al ministero avremo un quadro aggiornato sui conti. Prima di allora non possiamo pronunciarci". Ma allora come mai i soldi per alzare gli stipendi e abbassare le tasse ai lavoratori a metà gennaio c'erano e adesso sono spariti?

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Padoa Schioppa tesoretto stipendi tasse

permalink | inviato da primodis il 12/2/2008 alle 18:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia giugno        agosto
calendario
adv